ZZUB al WomSummit

a cura di Francesco D’Orazio

Ospiti internazionali e leader delle aziende italiane si sono incontrati al primo Word of Mouth Summit italiano (Milano, 2 e 3 Aprile), per condividere con il pubblico della conferenza visione, progetti e prospettive di interazione tra web 2.0 e mercato. Casi reali, panel di discussione e presentazioni che hanno affronterato una serie di temi tra cui: significato e impatto di Web 2.0 ed Enterprise 2.0, casi di successo, opportunita’ e modelli di business del Web 2.0, applicazione dei principi del Web 2.0 per creare nuovi prodotti e servizi, modelli di produzione e monetizzazione dei contenuti che funzionano, i piu’ interessanti servizi offerti dalle aziende italiane, il Web 2.0 nel marketing virale e nella creazione di conversazioni con i clienti, le implicazioni sociali e culturali della partecipazione e del contenuto generato dall’utente.

Si è parlato delle basi del word of mouth ma anche delle sue ultime evoluzioni che stanno trasformando il word-of-mouth in uno degli strumenti più promettenti ed efficaci del marketing online e offline.

Cosa significa marketing del passaparola? Come funziona e come si misura? Come integrarlo in un piano marketing in sinergia con le strategie più tradizionali? Quali sono i vantaggi? Quanto può costare e quali risultati bisogna aspettarsi da questo nuovo strumento?

Nel nostro panel abbiamo cercato di chiarire cosa si intende oggi per marketing del passaparola, che forme può assumere e perché funziona meglio della pubblicità tradizionale. Abbiamo raccontato come funziona una campagna di passaparola, come vengono analizzati i meccanismi e spiegato come ne misuriamo l’efficacia. Ma soprattutto abbiamo parlato di alcuni casi concreti di brand che hanno recentemente utilizzato la nostra piattaforma ZZUB per lanciare nuovi prodotti e servizi. Insieme a noi anche FON e Castelvecchi a raccontare la loro prima esperienza di WOM con ZZUB.

Seguiteci sul blog per gli aggiornamenti post summit. Se volete altre informazioni sul WomSummit, questo è sito della conferenza: www.womsummit.it

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*