Da NON leggere: l’importanza della prima pagina

Per segnalare un articolo è necessario che ci siano degli spunti, delle riflessioni importanti, una certa originalità. Per smisurare un articolo bisogna che ci siano delle modalità di rappresentazione o delle conclusioni che non capiamo, che non ci dicono niente in più.

Per consigliarvi di NON leggere un articolo ci deve essere un mix di banalità e, da parte nostra, una perplessità totale.

Vi consigliamo di NON approfondire, per cominciare bene questa settimana, un pezzo dal titolo Dennis Mortensen: Are news orgs worrying too much about search and not enough about the front page?

Un articolo in cui si parla, appunto, dell’importanza della prima pagina come aggancio per l’utenza. Un post che sarebbe potuto diventare molto interessante se sviluppato sull’analisi di dati nuovi o se centrato sulle modalità di costruzione più efficaci per costruire la front page di un sito di notizie.

E invece no.

Ci si perde in considerazioni che anche un bambino di dieci anni riuscirebbe, con il semplice intuito, a far sue:”…the front page is the most important engine of traffic for news media publishers today“, che sarebbe come dire che la vetrina di un negozio è ciò che attira il cliente (sconvolgente!), oppure,”64 percent of views are on current articles, and 36 percent of views are on archived articles“, cioè la maggior parte delle visualizzazioni, ogni giorno, riguardano gli articoli quotidiani? Non ci credo.

Gli altri dati speriamo non vi interessino. In caso contrario cliccate qua

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*