Visualizzare il 2010 sul New York Times

E’ stato messo in rete un nuovo interessante progetto, Reading the News Anew, che nasce dalla collaborazione tra Margaret McKenna (esperta in raccolta dati e visualizzazione grafica) e Margaret McConnell (esperta in analisi statistica) e che consiste nella creazione di un grande archivio degli articoli pubblicati nel 2010 dal New York Times nella sezione World.

Sono state valutate sia la frequenza sia la lunghezza delle notizie, successivamente classificate in base ad una doppia categorizzazione: temporale e geografica, con una divisione che potremmo definire standard (Africa, Americhe, Asia, Europa e Medio Oriente), per cui è possibile navigare i contenuti disponibili in modo da avere un’idea cumulativa della copertura editoriale di ciascun continente mese per mese .

L’animazione si modifica, dopo pochi secondi, e mostra gli articoli raggruppati in base alle aree tematiche ritenute di maggior importanza (Politica, Economia, Sociale, Guerre e Disastri).

La visualizzazione risulta composta da un insieme di cerchi, la cui ampiezza definisce la lunghezza dell’articolo (o degli articoli) e di conseguenza la rilevanza dell’argomento, cliccando sui quali è possibile avere accesso al post originale sul sito del New York Times.

Particolarmente interessanti sono i dati sulla metodologia:

” I dati, in base ai quali è stato strutturato il progetto, sono stati raccolti dal New York Times Article Search API per un totale iniziale di 10,927 articoli, da cui sono state eliminate le seguenti categorie:

  • Necrologi (197)
  • Slideshow/Articoli interattivi (2.529)
  • Duplicati con titolo uguale, ma url differente (119)
  • Duplicati con titolo uguale, ma data di pubblicazione differente (583)
  • Articoli senza identificazione di località (1.275)

I raggruppamenti per regione sono stati stabiliti dallo staff editoriale del New York Times, ed ogni topic category (Politica, Sociale, Economia, Guerre, Disastri) è stata determinata in base alle tags della sezione “des_facet” di The Times Api. In questo modo è stato possibile classificare, secondo uno dei cinque livelli tematici, l’81% degli articoli.

Le seguenti tabelle specificano la distribuzione degli articoli in base al continente e alle topic categories.”

– – Indica le medie che sono significativamente sotto la norma

++ Indica le medie che sono significativamente sopra la norma

* Totals rappresenta il numero totale di articoli analizzati; alcuni articoli è possibile che siano stati taggati in più di un continente ed in più di una topic category.

Per navigare la pagina ufficiale del progetto clicca qui

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*