Monitorare la propria reputazione online con Google Me on the web

Oggi che la prima pagina dei risultati di una ricerca su Google con il nostro nome vale più di qualsiasi pettegolezzo o lettera di raccomandazione, il motore di ricerca mette a nostra disposizione un nuovo servizio accessibile dalla propria dashboard, che poi non è altro che una versione del popolare Google Alerts ottimizzata per i propri dati personali.

Basta inserire nome e cognome, indirizzo mail, numero telefonico e qualsiasi informazione si voglia tenere d’occhio e scegliere dove e con quale frequenza verranno recapitati gli aggiornamenti: Google ci avviserà ogni volta che a qualcuno scappi un commento o una citazione che ci riguardi o semplicemente metta in linea i nostri dati.

Non solo: per chi non si limita all’ascolto e vuole passare all’azione ci sono i link alle informazioni su come gestire la propria reputazione online e cosa fare per rimuovere contenuti indesiderati, illeciti o errati dai risultati della ricerca.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*