Nasce News.va, il portale web 2.0 del Vaticano

E’ on line da martedì News.va, aggregatore (pubblicato per ora in due lingue: inglese e italiana) ideato per integrare e diffondere i contenuti multimediali prodotti dalla Santa Sede: le note dell’agenzia di stampa, gli articoli dell’Osservatore Romano, le trasmissioni radiofoniche e televisive…

Siamo distanti dall’impostazione, austera e formale, del tradizionale sito ufficiale del Vaticano: lo sfondo del portale è chiaro, i colori dominanti il giallo e un azzurro tenue (che riproducono la bandiera del piccolo stato pontificio), il layout spartano ma ordinato, essenziale; la titolazione è secca e immediata, come quella di un giornale on line. Riuscita anche la scelta dei caratteri tipografici e delle immagini, densamente evocative, che scorrono sotto la testata.

Una delle immagini mostra Papa Benedetto XVI alle prese, invero un po’ maldestramente, con un iPad delle Apple, mentre si accinge a scrivere su Twitter, in prima persona, il messaggio che ha annunciato la nascita del portale alternando toni amichevoli ad espressioni rituali.

E sono proprio i social network a giocare un ruolo cruciale: il portale rimanda agli spazi ufficiali del Vaticano su Facebook, Youtube, Flickr e soprattutto Twitter, dove i follower della versione inglese sono oltre 32.000 (2.000 per quella in italiano).

Il progetto, per ora in versione beta, sembra un tentativo di rinnovare l’immagine della Santa Sede. Rivolgendosi non solo gli addetti ai lavori, ma anche e soprattutto ai normali utenti della Rete, cattolici e non.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*