Barack Obama sbarca su Foursquare, il social network basato sulla geolocalizzazione

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha aperto un proprio spazio su Foursquare, social network per dispositivi mobili. L’account si chiama semplicemente White House e accompagnerà l’ex senatore dell’Illinois nelle visite ufficiali: il debutto è avvenuto durante il recente viaggio nel Midwest.

Su Foursquare gli aggiornamenti di status si chiamano check-in e permettono all’utente di segnalare la propria posizione nel mondo, di individuare in tempo reale la posizione dei propri amici e ricevere messaggi pubblicitari contestualizzati: un hotel o un negozio che si trova nei paraggi, per esempio.

Gli utenti possono scrivere recensioni sulle attività commerciali, premiandole o castigandole. I più assidui, inoltre, ottengono riconoscimenti per il proprio profilo, detti badge, e diventano sindaci dei luoghi in cui hanno effettuato più check-in degli altri.

Un social network dall’impronta ludica pensato non tanto per la comunicazione politica, dunque, quanto per le imprese che possono trasmettere messaggi mirati e premiare con incentivi morali e materiali gli utenti più fedeli e quelli che portano nuovi clienti.

Foursquare, in forte crescita negli States, sta muovendo i primi, timidi passi anche in Italia; dove non mancano, già ora, iniziative promettenti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*