Dal focus sui media (mainstream e digitali) a quello su la raccolta, l’aggregazione, l’interpretazione e la trasformazione dei dati per ‘dare senso’ alla narrazione organizzativa. Roma, 16 settembre 2011

A Roma, il prossimo 16 settembre, si terrà il workshop dal titolo Dal focus sui media (mainstream e digitali) a quello su la raccolta, l’aggregazione, l’interpretazione e la trasformazione dei dati per ‘dare senso’ alla narrazione organizzativa.
L’incontro sarà diretto da Mark Belinsky, presidente-fondatore della no profit Digital Democracy, ed Elizabeth Ghormley, direttore sviluppo della stessa no profit che “da New York, opera in tutto il mondo per ‘educare al digitale’, ‘organizzare il digitale’, ‘governare il digitale’ con l’obiettivo di abilitare le comunità marginalizzate ad appropriarsi degli strumenti digitali per costruirsi un futuro migliore”.

L’evento nasce, quindi, dalla volontà di “educare” i professionisti della comunicazione e i manager d’azienda in un’epoca mediatica in cui la disponibilità di strumenti di comunicazione rende il network mondiale (e i nodi che lo compongono) sempre più intrecciato, connesso e pervasivamente collegato a più realtà.

Per ulteriori info e per prenotarsi al seminario (solo 20 i posti disponibili) clicca qui

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*