Facebook misurerà il ROI delle sponsorizzazioni alle Olimpiadi del 2012

facebook olympicsKathy Dykeman, responsabile Facebook della misurazione per l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa, ha svelato al Financial Times il progetto di monitoraggio dei brand che il social network intende avviare durante i Giochi Olimpici di Londra 2012.

L’obiettivo è  misurare l’impatto sul passaparola online e il ritorno economico delle sponsorizzazioni. A questo scopo verranno impiegate in parallelo due metodologie: da un lato verrà tracciato il meccanismo di diffusione delle news sul sito, dall’altro un sistema di sondaggi periodici permetterà di cogliere le variazioni nel sentiment verso i brand e di intervenire in real-time con eventuali “correzioni di tiro”.

Progetti simili sono già stati realizzati in passato: durante i Mondiali del 2010 la stessa Facebook aveva condotto un’analisi sul marchio sportivo Umbro, sponsor della nazionale inglese, e aveva registrato il successo dei suoi video pubblicitari nell’aumentare la propensione all’acquisto di chi li guardava.

In un’altra occasione gli HP Labs avevano dimostrato che un’analisi su Twitter del sentiment verso i film in uscita riusciva a predirne il successo al botteghino con maggiore accuratezza rispetto al metodo attualmente più utilizzato, l’Hollywood Stock Exchange (HSX).

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*