Hedonometrics: gli utenti di Twitter sono meno felici? [VIDEO]

Oggi vi segnaliamo un video, apparso poche ore fa su Mashable, che riassume i risultati di un recente studio: una generale diminuzione del livello di “felicità” tra gli utenti di Twitter. L’Università del Vermont ha analizzato 4,5 miliardi di tweets e ha scoperto quali parole sono più usate e come caratterizzano il nostro mood giorno dopo giorno.

Come hanno spiegato i ricercatori su PLoS ONE

La felicità individuale è una metrica sociale fondamentale. Normalmente misurata attraverso self-report, la felicità è spesso stata indirettamente caratterizzata ed oscurata da indicatori economici più facilmente quantificabili come, per esempio, il prodotto interno lordo. In questo studio, si esaminano le espressioni che compongono il servizio di microblogging online e social networking (Twitter), scoprendo e spiegando le variazioni temporali che riguardano i livelli di felicità, lungo scale cronologiche che vanno dalle ore agli anni. Il nostro set di dati comprende oltre 46 miliardi di parole contenute in circa 4,6 miliardi di espressioni inviate, in un arco di 33 mesi, da oltre 63 milioni di utenti unici. Grazie alla volontà di misurare la felicità è stato costruito un “edonometro” che rileva i dati in tempo reale e in maniera non invasiva, estrapolandoli dal testo . Nella costruzione della nostra metrica abbiamo condotto un sondaggio per ottenere valutazioni della “percezione di felicità” su oltre 10.000 parole singole. Piuttosto che essere ad hoc, la nostra lista  è stata costruita esclusivamente sulla base della frequenza di utilizzo, e ci mostra come una metrica altamente affidabile può essere costruita e difesa.


Per maggiori informazioni clicca qui

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*