Monitaly 12-18 dic: l’Italia in ginocchio, Amanda Knox e la Ferrari

In questa settimana si registra la prima importante diminuzione del numero di articoli che, sulla stampa e sul web, si occupano del nostro Paese.

Persiste una certa monotematicità economico-politica legata, come si è già avuto modo di sottolineare, alla manovra del governo Monti (Italian govt wins confidence vote on austerity package as more strikes hit the countryThe Washington Post), alla fiducia accordata dalle Camere, agli scioperi di protesta nei confronti di provvedimenti giudicati troppo radicali (Italy starts strikes against Monti’s austerityReuters) e alla crisi europea nel suo complesso.

Entrambe le classifiche dei personaggi più citati (web e stampa) riportano gli stessi nomi, con leggere variazioni di posizionamento all’interno della top 5:  Mario Monti è il nome più associato al nostro Paese sul web e il secondo sulla stampa (Italy began a week of strikes by the three biggest labor unions against Prime Minister Mario Monti’s 33-billion-euro austerity package, which the government may soften slightly to meet some of their demandsReuters); Silvio Berlusconi, viceversa, è primo sulla stampa e in seconda posizione per quanto riguarda il 2.0 (Bullets sent to Silvio BerlusconiThe Telegraph), seguono Benedetto XVI, di cui la stampa estera sottolinea la salute in declino (Pope Benedict XVI’s health in serious decline as 85th birthday, Christmas approach – Daily News); Angela Merkel e Amanda Knox.

La Knox torna al centro dell’attenzione: abituati a foto che la ritraggono in lacrime, o con il viso provato dalle giornate in carcere, i giornali e i blog di tutto il mondo hanno raccontato, durante questa settimana, una nuova Amanda sorridente e felice: Amanda Knox is all smiles as she prepares for her first Christmas of freedomMirror.

Nella classifica delle aziende più in vista sul web Ferrari torna in prima posizione. Quest’anno, durante il tradizionale pranzo di Natale a Maranello, Luca Cordero di Montezemolo ha celebrato i suoi 20 anni alla guida del gruppo del cavallino rampante con la presentazione di un video dedicato alle due decadi insieme al gruppo (F1: Montezemolo celebrates 20 years of Ferrari presidencymotorsport.com)

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*