Twitter introduce un sistema di censura limitato a singoli paesi

Twitter ha annunciato stanotte sul suo blog l’acquisizione di una tecnologia che permette la rimozione di un tweet solo all’interno di uno o più confini nazionali.

La funzione sembra simile a quella che su Youtube blocca un contenuto in determinati paesi, in questo caso per ragioni di copyright.

Il social network rivendica il suo ruolo di baluardo della libertà di informazione, ma ammette che la sua crescita internazionale lo pone di fronte a una scelta: o rimuovere un messaggio, quando questo viola una legge nazionale, da tutte le bacheche del mondo, o limitare i danni adottando questo sistema.

E’ significativo che come esempio vengano citati paesi amici come Francia e Germania e le loro leggi che vietano contenuti a favore del nazismo.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*