Combook. Come comunicare con i social network

Ancor più del salto tecnologico, qui occorre un notevole salto culturale. Andrea Benvenuti e Salvo Guglielmino hanno il merito di aver scritto un bel libro che può dare una mano. Ai giornalisti, perché facciano con più scrupolo e intelligenza il proprio lavoro. Agli editori, perché si rendano conto fino a dove si è spostata la frontiera dell’informazione. E perfino alla politica, perché riprenda il contatto con la realtà. Così si conclude la prefazione di Sergio Rizzo al libro Combook, scritto da Salvo Guglielmino e Andrea Benvenuti.

Due professionisti del mondo della comunicazione tornano a parlare della mediamorfosi più importante e innovativa degli ultimi anni: il social networking. Mondi che si incontrano e plasmano per dare una nuova costruzione della quotidianità del singolo. Un “giorno per giorno” fatto di condivisione, pervasività, inclusione all’interno di gruppi e voglia di dire la propria, sempre e su qualsiasi argomento.

Questo libro non mette in luce solo questo, ma cerca di analizzare la situazione odierna inserendola nel contesto tecnologico e sociale, con un particolare interesse allo sviluppo dell’informazione e della comunicazione per professionisti.

Combook è una guida pratica. Offre istruzioni, analisi e suggerimenti all’uso degli strumenti e delle applicazioni più utilizzate da addetti stampa e professionisti dell’informazione e della comunicazione. Settori, questi ultimi, costantemente a confronto con le dinamiche, le relazioni e le opportunità che scaturiscono dall’affermazione prorompente dei social media.

Quanto i social media hanno influenzato i singoli individui, nella creazione dei propri tempi, dei propri spazi e dei propri racconti e quanto altri soggetti (giornalisti e professionisti della comunicazione) hanno dovuto modificare le proprie consuetudini lavorative per non rimanere tagliati fuori dal nuovo mondo dell’informazione?

Andrea Benvenuti e Salvo Guglielmino , Combook. Twitter, Facebook, Youtube, Linkedin… Come comunicare con i social network. Centro di Documentazione Giornalistica, 2012, pagg. 223

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*