Twitterpolitica 22/2 ore 15: una campagna elettorale in sordina

La campagna elettorale, come evidenziato dai dati aggiornati in tempo reale di Twitterpolitica, regala un epilogo spento: mentre il leader della coalizione favorita, Pierluigi Bersani, rimane in secondo piano, il picco di tweets è raggiunto ancora una volta da Beppe Grillo.

Il comico genovese terrà il comizio finale in piazza San Giovanni a Roma, storico luogo di riferimento della sinistra italiana. Un evento studiato con cura da settimane per diventare memorabile e ribattezzato Sarà un piacere day. Malgrado le ironie e le perplessità sono in molti a pronosticare un vero e proprio boom per il Movimento Cinque Stelle.

Intanto Silvio Berlusconi, causa una congiuntivite, rinuncia al comizio finale in programma a Napoli. Tuttavia a tenere banco è la notizia proveniente dal governo svizzero, che nega la possibilità immediata di un accordo fiscale con l’Italia e quindi la fattibilità del rimborso IMU.

Ottengono una discreta visibilità anche le ultime dichiarazioni di Mario Monti, che chiude a Firenze la sua campagna elettorale rivendicando i risultati economici ottenuti dal suo governo. A dare una mano al premier uscente anche l’endorsement del portiere della Juventus Gianluigi Buffon.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*