Come innescare una dinamica virale

Sono anni che si parla di marketing virale ma è ancora difficile capire come fabbricare un contenuto che, in poco tempo e a costi bassi, si diffonda spontaneamente innescando una dinamica a spirale dalle dimensioni via via più ampie.

Digital telepathy propone un coefficiente per calcolare la crescita virale di un contenuto, data dal rapporto tra numero di inviti e tasso di conversione (la percentuale di inviti raccolti): così è possibile stimare quanti nuovi utenti può portare un utente già presente nel gruppo. Come fare, allora, per allargare la spirale?

Aumentare il numero di inviti per utente

Invitare un amico deve diventare parte integrante dell’esperienza dell’utente attraverso premi, riconoscimenti, un’interfaccia adeguata. Una soluzione può essere rendere la campagna un gioco in cui i partecipanti ottengono prestigio crescente man mano che riescono a coinvolgere altre persone.

Aumentare il tasso di conversione

Il destinatario deve ricevere un invito chiaro: call to action esplicite, promemoria, incentivi all’iscrizione.

Rendere facile la condivisione

Spesso i lettori non hanno bisogno di essere  stimolati: condividono un contenuto perché lo ritengono meritevole. Purché trovino pulsanti per la condivisione immediati e funzionali.

Produrre messaggi coerenti con la propria identità

Regola valida in ogni ambito della comunicazione: la dinamica virale ha senso se è in linea con le caratteristiche di chi l’ha promossa. Altrimenti diventa fine a se stessa.

1 Trackback & Pingback

  1. Come Creare Un Giveaway Virale

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*