I 10 giornalisti più attivi su Twitter (30 Dicembre – 6 Gennaio 2015)

Quali sono i giornalisti più social? Quanto hanno postato nell’ ultima settimana su Twitter? Possono essere considerati degli influencer? A queste domande risponde la nostra analisi che prende in esame i dieci giornalisti più attivi (in termini di “cinguettii”) su Twitter in Italia, dal 30 Dicembre al 6 Gennaio 2015.

6gennaioApriamo il nuovo anno con una certezza: il primo posto torna nella mani di Gianluca Di Marzio, giornalista sportivo e inviato di SKY, che totalizza 477 tweet negli ultimi sette giorni. Era stato scalzato nella precedente rilevazione da Massimo Alberizzi, corrispondente estero del Corriere della Sera, che questa settimana invece si piazza alle sue spalle con 452.
Terza posizione per Andrea Marini, giornalista della Nuova Gazzetta di Modena, che si conferma al terzo posto incrementando la sua performance di ben 33 messaggi.

Completano la graduatoria: Fabrizio Goria al quarto (+3), collaboratore per East e il Corriere della Sera, con 240 tweet fa un balzo di tre posizioni rispetto alla precedente indagine; Maura Corrado, giornalista freelance, si piazza al quinto posto con 173 messaggi; Domenico Naso (-2), giornalista de Il Fatto Quotidiano, scivola dal numero quattro al numero sei; Claudio Borghi, scrittore e giornalista de Il Giornale, perde due posizioni e si assesta così al settimo posto con 106 messaggi; due new entry Sandra Tognarini, scrittrice e attrice teatrale freelance,  e Sandro Sabatini, giornalista sportivo di SKY, si piazzano rispettivamente al numero otto e numero nove distanziati di appena 4 tweet (87 vs 83); chiude la graduatoria alla decima posizione e fissa l’asticella a 79 tweet Gianni Riotta (+8), famoso scrittore e giornalista italiano de La Stampa, che diventa il best performer della settimana pur incrementando la sua attività sul social soltanto di due tweet.

Per la prima volta nella nostra classifica non trova spazio Antonio Prudenzano, giornalista ed editore, che perde ben 11 posizioni e si piazza al ventunesimo posto lontano dal decimo di qualche settimana fa. Fuori anche Jacobo Iacobonigiornalista de La Stampa e Daniele Manca, vicedirettore del Corriere della Sera che passa dal settimo al trentaduesimo posto, meno 25 posizioni per lui e worst performer assoluto.

Il Corriere della Sera rimane anche questa settimana la testata con più giornalisti attivi su Twitter, anche se i portavoce a rappresentarlo passano da 3 a 2, deve guardarsi però anche da SKY (Sky Sport nello specifico) con cui condivide la leadership. A seguire Il Fatto Quotidiano, Il Giornale e La Stampa con 1. Assente ingiustificato La Repubblica (Fabrizio Bocca è addirittura il primo rappresentante al numero 46) che continua a trascurare relativamente il  social network.

L’ascesa di Sabatini, oltre alla conferma Di Marzio, sarà soltanto motivata dall’apertura del calciomercato invernale, ricordiamo che i due sono giornalisti sportivi specializzati nel più famoso sport nazionale, oppure sarà l’inizio di una vera e propria sfida tra i due a colpi di centoquaranta caratteri?

1 Trackback & Pingback

  1. I 10 giornalisti più attivi su Twitter (6 Gennaio – 12 Gennaio 2015) | misurare la comunicazione

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*