Isis, chi se ne occupa in Parlamento?

Solo 3000 tweet che citano Isis o #Isis dai più di 700 account tra parlamentari, istituzioni e leader politici monitorati da Tweetpolitics da ottobre 2014 a oggi. Dopo il picco di febbraio per la crisi in Libia e le minacce a Roma l’interesse è risceso subito su livelli inferiori all’anno scorso.

Se si confronta l’attività dei gruppi parlamentari sul tema con la loro attività media è Forza Italia ad emergere come la forza politica più attenta (suoi il 32,7% dei tweet rispetto a una media del 19,5%), mentre i parlamentari M5S mostrano il calo più vistoso (6,7% rispetto al 21,1%). Il Pd non sembra riservare un’attenzione diversa dal solito.

Appartengono invece al Pd gli utenti più attivi. Oltre a Maurizio Gasparri, attivissimo quotidianamente su tutti i temi, sono tre parlamentari Pd i protagonisti della conversazione: Andrea Manciulli (Presidente della Delegazione Italiana all’Assemblea Parlamentare NATO e Vicepresidente della Commissioni Esteri alla Camera), Khalid Chaouki e Alessandro Maran (membro della Commissione permanente Affari esteri ed emigrazione e della Commissione permanente Politiche dell’Unione europea)

Concludiamo con la classifica dei più seguiti: (non) si nota subito Matteo Renzi che non compare in classifica perchè dall’ottobre scorso non si è mai espresso sull’argomento. Buon risultato il quinto posto di Giorgia Meloni e il settimo del Ministero della Difesa. Il Ministro della Difesa Roberta Pinotti con i suoi 66 mila follower e il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni (56 mila) non rientrano tra i 15 utenti più seguiti, anche se li vediamo recuperare nel grafico che mostra la crescita di follower (rispettivamente 13mila e 10mila seguaci guadagnati in questi 8 mesi).

tweetpolitics isis

Fig. 1 – la dashboard Tweetpolitics su #Isis|Isis. Clicca per allargare

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*