Facebook potenzia la funzione di ricerca

Fonte: Ansa.

Qualche settimana fa Twitter ha lanciato “Moments” (vedi il post), la funzione che permette di trovare notizie di proprio interesse, organizzate in base al contenuto.

Non si è fatta attendere troppo la risposta di  Facebook. La funzione di ricerca interna al social è stata potenziata, consentendo di fare ricerche per argomenti. Il motore di ricerca, lanciato per ora in Usa, si chiama Search FYI e si propone come alternativa a Twitter Moments, che offre i fatti del giorno.

Ma come funziona?

Quando accade qualcosa nel mondo, spesso gli utenti vanno sul diario e il profilo di amici/familiari per vedere come stanno reagendo. Da ora si potrà vedere anche cosa dice il mondo: basterà scrivere l’argomento nella barra di ricerca per avere accesso ai post più recenti e rilevanti, con la possibilità di cliccare il tasto ‘refresh’ per gli aggiornamenti. Gli utenti potranno vedere i commenti non solo degli amici, ma di chiunque abbia scritto pubblicamente, con precedenza alle fonti più rilevanti, e partecipare alla conversazione.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*