La politica italiana non parla di ambiente nei social. Il tema presente solo nel 3% dei post Facebook dei leader del Paese

L’analisi dei contenuti pubblicati negli account ufficiali negli ultimi 6 mesi: in testa Zingaretti, ultimo Salvini

 

Il 2019 si è delineato come l’anno dell’ambiente e della sostenibilità, sotto l’onda ecologista globale alimentata da Greta Thunberg contro il cambiamento climatico e con le calamità naturali in impressionante aumento. Il tema è sempre più centrale negli interessi degli italiani: lo rilevano numerose indagini e lo racconta il peso crescente su stampa, sui social nonché nei programmi dei partiti politici italiani. Quasi tutti i partiti alle Europee 2019 hanno incluso proposte a favore dell’ambiente nei loro programmi elettorali.

Ma cosa succede sugli account social dei maggiori leader politici italiani?

In occasione del Forum Sostenibilità di Fortune Italia, Eikon ha analizzato gli account facebook dei politici italiani. Ecco il risultato.

Diapositiva1
Abbiamo analizzato  un totale di 7.345 post pubblicati sugli account Facebook di Silvio Berlusconi, Giuseppe Conte, Luigi Di Maio, Giorgia Meloni, Matteo Renzi, Matteo Salvini e Nicola Zingaretti.
Negli ultimi 6 mesi, solo il 3% dei post contiene riferimenti a tematiche ambientali o green*.

* keyword utilizzate per la ricerca: ambiente, clima, green, economia circolare, circular economy, emissioni, smog, inquinamento, environment, rinnovabile, verde, energia pulita, risparmio energetico, ecologia, sostenibilità ambientale, raccolta differenziata, plastic free.

Diapositiva2

 

Nicola Zingaretti risulta il leader più «attento»: quasi il 15% dei suoi post contiene riferimenti a tematiche ambientali o green. Segue Giuseppe Conte con il 7,7% e al terzo posto Luigi Di Maio con il 5,9%. Quasi sullo stesso piano i contenuti di Mattero Renzi (2,8%) e di Silvio Berlusconi (2,1%).
In coda, Giorgia Meloni con 1% e Matteo Salvini con 0,8%.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*