Italiani connessi 6 ore al giorno: ecco cosa facciamo online

Tutti i principali dati sull’Italia dal Report Digital 2020 di We Are social e Hootsuite

eye-1553789_1920Italiani sempre di più online: su una popolazione di più di 60 milioni di persone, 49 milioni di italiani usano Internet, un numero in crescita del 2,4 per cento rispetto allo scorso anno, mentre 35 milioni sono attivi sui canali social, in aumento del 6,4% rispetto al 2019. Scendono del 2,7% ma restano molto diffusi i contratti mobile: 80,40 milioni.

È quanto emerge dai dati sull’Italia del rapporto Digital 2020 di We Are Social, realizzato in collaborazione con Hootsuite.

È interessante notare che non è solamente la quantità di persone presenti ed attive a crescere, ma anche il tempo che passiamo online: spendiamo 6 ore connessi ad internet ogni giorno, e 1 ora e 57 minuti sui social, in aumento rispetto al dato rilevato nel 2019, che si era fermato a 1 ora e 51 minuti.

1

2

La ricerca – alla sua nona edizione – delinea un paese “maturo”, attento e consapevole nell’utilizzo di Internet e dei canali social: in linea con altri paesi occidentali, anche gli italiani stanno sviluppando grande attenzione per temi importanti legati alla vita online, come il controllo della propria privacy e la scelta di fonti di informazione affidabili: più di una persona su due ha espresso preoccupazione per la tematica del trattamento dei dati personali (59%) e per il fenomeno delle fake news (52%).
L’utilizzo di ad-blockers è in crescita dal 35 per cento del 2019 all’attuale 40 per cento. Il 54 per cento degli italiani si preoccupa di cancellare i cookies, mentre il 15 per cento usa sistemi o app per il tracciamento dello “screen time” sui dispositivi mobili.

Ma cosa facciamo in tutte queste ore davanti allo schermo o con lo smartphone in mano?

Usiamo Internet
In Italia è  in crescita l’utilizzo della tecnologia voice: il 35% degli utenti Internet utilizza almeno un servizio controllato tramite la voce; gli italiani ricercano online intrattenimento ma anche “crescita” personale: il 92% della popolazione guarda contenuti video e il 34% vlog, il 57% ascolta musica in streaming, il 39% web radio e il 23% podcast; 1 italiano su 7 possiede uno smartwatch o un dispositivo wearable (dato triplicato rispetto al 2019, dal 5% al 15%); in forte espansione il mondo del gaming: 4 italiani su 5 giocano e 1 su 8 segue il live streaming di altri giocatori.

Siamo sempre più social
Guardiamo molto spesso i social: in media sono circa 8 gli account per ogni persona. YouTube è la piattaforma più utilizzata, ma, come lo scorso anno, rimane forte la penetrazione della famiglia di app di Facebook: Whatsapp, Facebook e Instagram sono nelle posizioni successive della classifica.

Instagram è la piattaforma che ha avuto la crescita più ampia nella top 5 (dal 55 per cento al 64 per cento). Piace anche Pinterest (che sale dal 24 al 29 per cento). Aumentano di un paio di punti percentuali ciascuno anche Snapchat, Twitter, WeChat, Reddit.

3

Amiamo gli smartphone
Quasi tutti gli abitanti del nostro paese possiedono uno smartphone (94%). Non è di certo una novità che l’utilizzo degli smartphone abbia raggiunto livelli (quasi) di saturazione: ne troviamo conferma nel dato riguardante il 98% degli utenti social che si connette da dispositivi mobili.
Da mobile gli italiani utilizzano soprattutto app di messaggistica (92%), per l’intrattenimento e la fruizione di contenuti video (73%), per l’ascolto di musica (52%), per lo shopping (68%) e il gaming (43%);

Compriamo sempre più online
La crescita nell’utilizzo di Internet sta trainando anche l’e-commerce: l’87% degli utenti attivi ha dichiarato di aver cercato online prodotti e servizi da comprare, mentre il 77% ha acquistato online un prodotto nell’ultimo mese.

4

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*