Coronavirus, escalation d’informazioni: in Italia in 4 giorni pubblicati 786mila post

Prosegue il monitoraggio di Eikon Strategic Consulting sull’emergenza coronavirus e il propagarsi dell’infodemia in Europa.

Gli ultimi giorni hanno messo l’Italia al centro del flusso di notizie e proprio nel nostro paese si è registrata la maggior produzione di contenuti in Europa.

In particolare in Italia tra il 21 e il 24 febbraio sono stati pubblicati 786k contenuti, pari al 48% del totale di post prodotti in Europa nello stesso periodo.

I post analizzati hanno generato 17 milioni di interazioni tra like, share e commenti.

 

screen_1

 

Le Autorità politiche, regionali e nazionali, risultano sempre al centro delle conversazioni. Da segnalare inoltre l’ascesa nelle conversazioni della Protezione Civile e del Commissario Angelo Borrelli.

Roberto Burioni si conferma figura di spicco nel dibattito scientifico in Italia. Seguono per numero di citazioni l’Ospedale Sacco, l’OMS e Walter Ricciardi, ex presidente dell’Istituto superiore di sanità e membro del comitato esecutivo dell’OMS.

screen_2

 

Più articolato nel periodo 21-24 febbraio il lessico intorno all’emergenza coronavirus.

screen_3

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*