Brand in Italia e Covid-19: AstraZeneca la più citata online; bene Axa, Fondazione Menarini, UniCredit, Coop e Luxottica

Nella settimana, le maggiori negatività e le maggiori positività sono veicolate da AstraZeneca per le news sui vaccini anti-Covid. Al primo posto per engagement un’altra azienda Pharma: è Menarini per lo studio della Fondazione sui suicidi durante la pandemia

Sono giorni decisivi per il sistema-Paese: riprende la scuola tra tante incertezze e insicurezze e l’attenzione collettiva sul tema della crisi sanitari rimane altissimo. Anche questa settimana, quindi, abbiamo realizzato il focus su aziende italiane e Covid-19: quali sono le novità della settimana 7-13 settembre rispetto ai brand italiani? Di chi si parla di più online quanto si tocca il tema pandemia?

Il monitoraggio di Eikon Strategic Consulting prende in esame 200 brand operanti sul territorio italiano secondo la classificazione R&S Mediobanca. L’analisi ha interessato oltre 3.300 conversazioni, il 17% dei post emerge su fonti web (testate online e blog) mentre il 15% dei contenuti è stato selezionato su Twitter.

1

Questa settimana troviamo in prima posizione AstraZeneca nella classifica dei brand più citati in Italia, spinta dalle news sullo stop&go alla sperimentazione del vaccino anti-covid per una razione avversa nei test in UK. Si confermano ai primi posti anche le aziende del Gruppo Fininvest per la positività di Silvio e Marina Berlusconi.

Dal punto di vista dell’interazione degli utenti, ovvero delle condivisioni generate su Facebook e su Twitter, qual è il brand italiano che, nel periodo considerato, ha generato maggiore engagement? Nella settimana 7-13 settembre, al primo posto troviamo Fondazione Menarini che spicca sulle altre aziende con oltre16.400 condivisioni generate su Facebook e Twitter dai post relativi ai dati della Fondazione sui suicidi legati al Covid-19 (in occasione della “Giornata Mondiale per la prevenzione del suicidio”); secondo l’analisi la pandemia sta avendo un grosso impatto sulla salute mentale: da marzo a oggi in Italia si sono registrati 71 suicidi e 46 tentati suicidi, presumibilmente correlati a Covid-19. Si confermano ai primi posti le aziende del Gruppo Fininvest per la positività di Silvio e Marina Berlusconi.

2

Qual è il brand che ha veicolato maggiore positività e quale quello che ha veicolato maggiore negatività nel periodo 7-13 settembre 2020? Per la prima volta dai nostri focus settimanali, è la stessa azienda a catalizzare entrambi i poli: AstraZeneca risulta, infatti, il brand che concentra la maggior parte delle conversazioni positive e negative associate al Covid-19 per lo stop&go imposto alla sperimentazione del vaccino a causa di una reazione avversa in un volontario in UK. I test sono poi ripresi nel weekend dopo le indagini della casa farmaceutica che hanno stabilito la mancanza di relazione tra il vaccino e la malattia del volontario.

3

Quali settori hanno veicolato maggiormente le conversazioni online nel periodo preso in esame dal nostro focus? Quali aziende hanno catalizzato l’attenzione nei diversi settori? Il maggior numero di citazioni viene veicolato dal settore Pharma (19,24%). Seguono a distanza Bancario (10,75%), Media (10,17%) e Automotive (8,71%).

Schermata 2020-09-15 alle 13.27.37

Vediamo ora, settore per settore, i brand che si distinguono per numero di citazioni nel web, in riferimento al tema Covid-19. Nel settore Assicurazioni, è Axa l’azienda più citata, per la news sui test sierologici per i clienti a tariffe convenzionate. Nel settore Automotive troviamo FCA per le dichiarazioni di Mike Manley sui piani post covid per la fusione con PSA e per il piano di rilancio Maserati. Nel Bancario spicca UniCredit per le nuove risorse da BEI e Unicredit per il rilancio di PMI e MidCap. Nel settore Commercio troviamo Coop, per il Rapporto Coop 2020-Economia e, nello specifico, ai riferimenti ai consumi degli italiani durante la pandemia.
Nel settore Media troviamo Finivest, per i motivi già indicati in precedenza. Nel comparto Moda troviamo due brand diversi: Giorgio Armani, per la sfilata a porte chiuse ma in diretta TV per la settimana della moda di Milano; Luxottica, per la produzione di mascherine chirurgiche con Fameccanica (Gruppo Angelini).
Nel Pharma troviamo AstraZeneca per i riferimenti ai test per il vaccino anti-Covid. Nel settore Trasporti, infine, troviamo Costa Crociere, per le nuove tratte invernali post-covid estese anche ai cittadini europei.

5

6

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*