Google secondo l’uomo della strada

luglio 15, 2013 By

google IVSono anni che esperti e appassionati di marketing si dannano l’anima per comprendere quali fattori garantiscono visibilità sui motori di ricerca.

Ma l’utente medio che ne pensa?

L’utente comune, quello che usa Google senza porsi troppe domande, come crede che funzioni? Quale oscuro meccanismo ritiene che si celi dietro le SERP, ammesso che sappia cosa sia una SERP?

Un professionista della SEO, Danny Richman, ha svolto un sondaggio su un campione rappresentativo di mille cittadini americani. Scoprendo, tanto per gradire, che il 60% non sa che significa SEO. Leggi tutto »

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Pinterest

Su Passaparola, la community di social news del Corriere della Sera, il 41% dei cittadini è indignato

luglio 11, 2013 By

passaparola3E’ online da martedì la piattaforma lanciata da corriere.it per facilitare le interazioni tra i cittadini e le notizie, promuovere un consumo personalizzato di informazione e lasciare che le conversazioni online si svolgano direttamente sul sito del giornale invece che migrare sui social network.

Tra le varie funzionalità offerte dal servizio, che è ancora in fase beta e promette di arricchirsi anche grazie alle proposte degli utenti, la più interessante è Il termometro di Corriere, che raccoglie il mood dei lettori sulle diverse notizie e restituisce una classifica delle emozioni e delle notizie che le provocano.

Oggi su 1500 cittadini circa che hanno espresso il loro stato d’animo il 41% ha scelto l’indignazione, e più in generale il 76% mostra emozioni negative (indignazione, tristezza o preoccupazione), contro un 22% tra divertiti e soddisfatti. Leggi tutto »

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Pinterest

Nell’impresa 2.0 si afferma il Chief Digital Officer

luglio 1, 2013 By

Fotolia_52427301_S-1

Come suggerito sul suo blog da Raffaele Cirullo, responsabile Internal and External Media di Enel, l’esplosione di tecnologie digitali e media sociali ha spinto le aziende a dotarsi di figure professionali dedicate, spesso collocate ai livelli più alti dell’organigramma. Leggi tutto »

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Pinterest

Crescono le mezze stagioni

giugno 25, 2013 By
ART01Aumentano le fasce d’età e le classi sociali. Emergono nuovi percorsi di cui occorre tenere conto per chi, come la banca, non può fare a meno del dato sociologico. Perché accendere un mutuo a un giovane sessantenne di belle speranze è ben diverso dal fare affari con un anziano di cinquant’anni fa
E siamo a nove. Parliamo delle età dell’uomo. Va bene per bambini, adolescenti e giovani, ma poi ci sono i giovani-adulti, gli adulti e i tardo adulti. Seguono i giovani anziani, gli anziani e i grandi anziani. Altro che indovinello della Sfinge. Lei si limitava a chiedere al povero malcapitato quale sia quell’essere che al mattino va a quattro zampe, a mezzogiorno due e poi la sera a tre pur restando unico. Complicato, certo, ma in fondo una passeggiata per Edipo, che sapeva che l’uomo da piccolo si muove con le mani e i piedi, da adulto cammina normalmente e da vecchio con il bastone, che diventa la terza gamba. E comunque sempre meno difficile che definire oggi un sessantenne, che in fondo tutto è tranne che un anziano. Leggi tutto »
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Pinterest

Non arriverete alla fine di quest’articolo

giugno 24, 2013 By

mobile readingIl tempo di cominciare il pezzo e buona parte di voi ha già abbandonato questa pagina. E molti altri la lasceranno senza arrivare alla fine.

Scarsa fiducia nei lettori?

No: previsioni suggerite da Chartbeat, società americana che analizza il comportamento degli utenti per diversi, rilevanti siti d’oltreoceano. Ovviamente ricerche di questo tipo vanno sempre contestualizzate; tuttavia è probabile che si otterrebbero risultati simili in ogni comunità linguistica.

Chartbeat monitora il modo in cui i lettori scrollano la pagina, fissando il punto cui arrivano. Scoprendo che: Leggi tutto »

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Pinterest

I 600 milioni di Google+

giugno 17, 2013 By

google-plus-logoNegli Stati Uniti Google+ avrebbe superato Twitter, diventando il secondo social network per numero di utenti. Che ormai sarebbero, in tutto il mondo, circa 600 milioni, di cui 359 considerati attivi: un aumento di un terzo nell’ultimo anno.

Alla casa madre di Mountain View possono finalmente cantar vittoria?

Senz’altro alcune importanti innovazioni, come l’Author rank o i videoritrovi (hangouts), hanno contribuito a rafforzare un progetto che dal suo varo, avvenuto con grosse ambizioni nel 2011, ha vissuto momenti difficili.

Peccato che secondo una recente ricerca della Nielsen l’utente medio di Google+ vi trascorra, al mese, 7 minuti; contro le quasi 7 ore dell’utente medio di Facebook. E neanche i brand più importanti sembrano innamorati del mezzo. Leggi tutto »

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Pinterest

Facebook saluta le Sponsored stories. Con pochi rimpianti

giugno 10, 2013 By

facebook-advertisingFacebook volta pagina e lancia un piano per razionalizzare i propri formati pubblicitari: dei 27 attuali ne dovrebbe rimanere meno della metà.

Le vittime più illustri saranno le vituperate Sponsored stories, considerate fuorvianti perché adoperano i likes e le azioni degli amici per promuovere prodotti e servizi, trasformando gli utenti di Facebook in testimonial gratuiti e involontari.

Le Sponsored stories sono ritenute efficaci dagli inserzionisti ma ambigue dagli utenti: Facebook ha preferito perdere introiti nell’immediato piuttosto che disperdere fiducia e credibilità nel lungo periodo. Leggi tutto »

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Pinterest

Meta